deutsch
english
francais
italiano
espanol
Photo
Colza OGM

Greenplanet, 14 July 2008

LA COLZA OGM NON PASSA

Oggi a Bruxelles non ci sono stati i numeri per approvare ( o respingere ) la richiesta di autorizzazione per il T45, colza ogm prodotta dalla Bayer e resistente a un erbicida. Contro la richiesta di autorizzazione per
importazione, trasformazione e uso nei mangimi del ogm - e non per coltivazione nell'Ue - si sono espressi 12 paesi, tra i quali l'Italia, per un totale di 181 voti, mentre i paesi a favore sono stati 10 paesi con 132 voti; gli astenuti 5 (per 32 voti).

Le nazioni favorevoli sono state Belgio, Bulgaria, Repubblica ceca, Spagna, Olanda, Portogallo, Romania, Finlandia, Svezia, Gran Bretagna. I paesi che si sono opposti sono stati Germania, Grecia, Francia, Italia, Cipro, Lettonia, Lussemburgo, Ungheria, Malta, Austria, Polonia, Slovenia. Astenuti Danimarca, Estonia, Irlanda, Lituania, Slovacchia.

Con il nulla di fatto odierno la decisione passa al Consiglio Ue, che dovrebbe confermare lo stallo in quanto i ministri confermeranno le posizioni dei comitati scientifici. In mancanza di maggioranza qualificata, la Commissione stessa avrà poi facoltà di adottare la propria proposta di autorizzazione senza doverla sottoporre agli Stati membri.